SRG SSR

Distribuzione

Distribuzione

La SSR utilizza una complessa infrastruttura per adempiere la propria missione.

Copertura di base per radio e televisione
Esistono diverse modalità di ricezione delle reti radiofoniche e televisive della SSR, grazie alle quali l'azienda garantisce una copertura pressoché totale sul territorio elvetico. Sia per le reti radio che per quelle tv il pubblico può beneficiare delle nuove tecnologie e della loro qualità. La SSR promuove infatti un programma di modernizzazione della radiotelevisione e investe nel futuro digitale, per esempio mediante la televisione ad alta definizione (HDTV e Dolby Digital) e la radio digitale (Digital Audio Broadcasting, DAB). Nell'ambito di questo rinnovo, a ottobre del 2012 in tutte le regioni della Svizzera il DAB è stato soppiantato dalla nuova tecnologia DAB+. Il vantaggio: con la stessa infrastruttura, ogni trasmettitore può diffondere quasi il doppio dei canali a una qualità praticamente identica.

Nel 2015, per la diffusione delle sue reti radiofoniche e televisive la SSR ha intrattenuto rispettivamente circa 1115 e circa 228 impianti di trasmissione.

Distribuzione in situazioni di crisi

Grazie alla propria struttura nazionale la SSR garantisce l’informazione della popolazione anche in situazioni di crisi. Quando le autorità competenti devono diramare un avviso di allarme o diffondere istruzioni di comportamento alla popolazione, possono farlo con Icaro («Informazione Catastrofe Allarme Radio Organizzazione») . Nei casi di emergenza, la SSR è l’organo d’informazione ufficiale del Consiglio federale. Una serie di convenzioni garantiscono al Consiglio federale un filo diretto con la popolazione in ogni momento e in qualunque situazione. Se la SSR non è più in grado di produrre e trasmettere programmi, i giornalisti e i tecnici possono produrre un programma radiofonico d‘emergenza in tre lingue sotto la responsabilità diretta della Confederazione.


Tante forme di consumo

Anche in Svizzera la digitalizzazione ha cambiato le esigenze e le abitudini di consumo della popolazione:

  • l’offerta multimediale su internet permette di selezionare i contenuti secondo i propri interessi, cosa impossibile nella modalità tradizionale.

  • gli apparecchi multifunzionali come i computer e i telefoni cellulari, molto amati soprattutto dalle giovani generazioni , permettono di scaricare musica, immagini e testi senza restrizioni spazio-temporali. 

  • il consumo radiofonico “lineare” sta diminuendo tra i giovani, ma le radio della SSR tengono testa alla concorrenza. Grazie alle nuove modalità di ascolto in differita (podcast, radio on demand) o alla radio su internet, la SSR conquista infatti nuovi ascoltatori. 

  • internet  è ormai diventato un mezzo inaggirabile per soddisfare le esigenze del pubblico tv perché permette un consumo su misura e svincola il pubblico dagli orari fissi.

La SSR, in altre parole, ha saputo rispondere alle mutate esigenze del pubblico e ai cambiamenti tecnologici e sta raggiungendo le nuove generazioni con l’offerta multimediale.  

Link

RSIRTRRTSSRFSWI